Caro amico ti scrivo cosí mi distraggo un pó
e siccome sei molto lontano piú forte ti scriveró.
.
Da quando sei partito c’è una grossa novitá.
L’anno Vecchio è finito ormai e qui , ma qualcosa ancora qui non va.

Non so perché mi sia venuta in mente questa canzone, non mi definisco certo una fans di Lucio Dalla, ma pensando al 2018, all’anno che verrá, non ho potuto far a meno di canticchiare tra me e me i primi versi di questo bellissimo brano.

L’anno 2017 sta quasi giungendo al termine…poche settimane e festeggeremo Natale e poi in un soffio arriverá Capodanno. Direi che è un ottimo momento per fare un pó il punto della situazione di questo 2017 che sta per finire, e gettare le basi per un 2018 che deve iniziare.

Il 2017 è stato per me, per noi, un anno di transizione. Ci siamo piano piano abituati alla nostra nuova vita a Barcellona, ai nostri nuovi ambienti lavorativi e ai nuovi colleghi, cercando ogni giorno di costruire rapporti e amicizie di valore.

William a luglio ha concluso un anno scolastico meraviglioso presso un’asilo nido privato stupendo e ha dovuto dire “addio” al suo primo migliore amico, Lucas, che insieme alla sua famiglia a settembre si è trasferito a San Francisco. Fino a pochi giorni fa continuava a nominarlo per ogni cosa, spesso anche nel sonno e ogni volta mi si stringeva il cuore.

Ogni tanto ci mandiamo messaggi vocali con la sua mamma e Luca e William si salutano con una faccia a metá tra la meraviglia e la curiositá. William si emoziona sempre quando sente il suo piccolo grande amico dire “Hola William”, e io con lui. La mia piú cara amica, mia sorella, lo è da quando avevo 3 anni e tante altre amicizie fondamentali nella mia vita lo sono da sempre, quindi vedere mio figlio “perdere” il suo primo amico ha fatto soffrire piú me che lui. Per fortuna con l’inizio della scuola materna ha iniziato a stringere nuove amicizie e adesso non fa altro che parlare di Alessio, Antonella, Leo, ininterrottamente, tutto il giorno!

Alessio, mio amigo. Antonella donde sei? 😊

Abbiamo imparato ogni giorno una cosa nuova di questa meravigliosa cittá, a fare un documento piuttosto che qualche altra pratica burocratica, percorso una strada ancora sconosciuta, familiarizzato con il nostro quartiere, scoperto un nuovo parco, un nuovo negozio,  riconosciuto volti alla fermata dell’autobus.

Nel 2017 abbiamo fatto il nostro primo viaggio on the road in California e abbiamo capito ancora di piú che viaggiare è qualcosa che arricchisce , uno strumento di crescita per tutti, genitori e figli. Ci siamo ripromessi che viaggeremo sempre di piú e da qui il desiderio di far crescere questo blog ogni giorno, per raccontare i nostri viaggi e far ritrovare un “diario virtuale” a William, quando crescerá.

ANNO NUOVO…VIAGGI NUOVI: I VIAGGI DEL 2018

In ufficio ho giá dovuto consegnare il piano ferie quindi con Stefano abbiamo iniziato a interrogarci sui nostri viaggi futuri.

I viaggi del 2018-Vic
I viaggi del 2018-Vic

Tra poche ore partiremo per Vic, una cittadina medievale a poco piú di un’ora da Barcellona, che in questi giorni ospita una delle fiere e mercati medievali piú importanti della Catalunya.

Ci siamo stati l’anno scorso per poche ore e ci siamo ripromessi di tornarci quest’anno  con piú calma. Per 5 giorni il paese si riempirá di bancarelle, eventi, laboratori infantili, spettacoli, street food. Musica, balli e revocazioni di fatti storici realmente accaduti a Vic nel XV secolo e molto altro ancora. Non potevamo perdercelo!
Andremo in treno e abbiamo affittato una camera per due notti in centro a Vic . Vi racconteró tutto al nostro ritorno, intanto seguitemi su Instagram e Facebook così ve lo racconteró in diretta!

 

A Capodanno invece andremo a Ginevra. La cosa è nata cosi’. Non mi ricordo in quale occasione Ryanair offrisse tariffe scontate per varie destinazioni in Europa. Siamo stati ore a cercare la combinazione perfetta per visitare qualche capitale che ancora non conoscevamo a cavallo di Capodanno, cercando di spendere il meno possibile, ma come al solito non siamo riusciti nel nostro intento. Sono finiti i tempi dei biglietti a 5 euro andata e ritorno…ora anche Ryanair a volte ha prezzi assurdi, e in 3 non è facile trovare una tariffa davvero conveniente. Mi devo ricordare prima o poi di scrivere un post su quanto costa viaggiare!
Comunque, ormai ci eravamo messi in testa che volevamo fare qualcosa per Capodanno, approfittando del giorno festivo per non dover chiedere giorni di ferie al lavoro, cosí il nostro buon amico Skyscanner ci ha dato varie opzioni economiche (sapete che su Skyscanner potete mettere la vostra cittá di partenza e non specificare la destinazione? Il sistema vi elencherá tutte le destinazioni in ordine di prezzo crescente, divise per nazioni..una figata!) e tra queste è apparsa lei, Ginevra. Ci siamo detti: “perchè no?”. Alla fine stiamo al caldo tutto l’anno, possiamo anche farceli 3 giorni di freddo e vedere una cittá mai vista prima. Partiamo il 29 dicembre e rientriamo il primo gennaio, giá prenotato l’hotel Ibis in centro, ma ancora non mi sono informata su cosa fare e vedere.

A Febbraio in occasione del Carnevale la scuola di William chiuderá un giorno. Questi catalani hanno sempre una scusa per far festa! Visto che uno dei due si sarebbe dovuto prendere il giorno off  per stare con il piccolo, ci siamo detti, tanto vale fare qualcosa no? Abbiamo deciso di passare un weekend sulla neve ad Andorra. Pare che Andorra sia una cittá molto baby-friendly e che offra molte attrazioni e attivitá a misura di bambino. Abbiamo affittato un’auto e prenotato l’hotel su booking.com. tanto con la cancellazione gratuita, sine qua non ad ogni nostro viaggio, possiamo cambiare idea in qualsiasi momento.

i viaggi del 2018
Andorra

Vai di ciaspolate, cioccolata calda, palle di neve, discese con slittino…e bagni rilassanti alle terme! Non vedo l’ora!!!!

Arriviamo a Pasqua che quest’anno sará l’1 aprile. La scuola chiude il 23 marzo quindi io ho giá dovuto prendere ferie per quei giorni. L’idea è di andaré a Genova o a Cosenza, ma ancora non ne abbiamo parlato. Abbiamo invece giá deciso cosa fare per il Ponte del primo maggio. Anche in questa occasione la scuola sará chiusa e noi ne approfittiamo per fare un viaggio che abbiamo tenuto nel cassetto e nel nostro cuore per ben 10 anni.

Nel 2007 io e Stefano ci conoscemmo in Erasmus a Malaga e da quel giorno non ci siamo piú lasciati. Non siamo mai piú tornati a Malaga e ci eravamo ripromessi di tornarci per un’occasione speciale e magari in 3.

Allora, quale miglior momento se non l’anniversario dei 10 anni?

Stiamo cercando di organizzare una vera e propria rimpatriata con tutti gli altri amici sparsi nel mondo. Non so se riusciremo , certo sarebbe bellissimo rincontrarsi 10 anni dopo con le nostre famiglie  e rivivere la cittá che ci ha ospitati per 10 lunghi e meravigliosissimi mesi. L’Erasmus è stata l’esperienza piú bella, emozionante, e totalizzante della mia vita. L’ho desiderato tantissimo e sono stata strafelice di aver vinto la borsa di studio per andare proprio lì, a Malaga, dove volevo andare da sempre. Quindi a fine aprile torneremo a Malaga e so giá che sará un’amozione unica.

Per quanto riguarda le vacanze estive al lavoro mi “obbligano” a prendere 15 giorni in estate, cosí ho chiesto le ultime due settimane di agosto ma ancora i piani non sono decisi, soprattutto perché le ferie non verranno confermate fino ad aprile!

Inizialmente volevamo andare in Sardegna ma i prezzi dell’aereo stanno salendo verticosamente quindi credo che anche per quest’anno dovremmo rimandare. Adesso stiamo ragionando su un on the road in Portogallo, paese che non abbiamo mai visitato e che ci ha sempre molto ispirato. Ci sarebbe anche la Grecia che penso sia sempre una valida alternativa. Insomma vorremmo farci una vacanza al mare ma con un bel mix di cultura, paesaggi e buon cibo. Consigli?

i viaggi del 2018
Lisbona

Altri ponti utili per il 2018  saranno quello del 12 ottobre (Festa Nazionale Spagnola) in cui la scuola sará sicuramente chiusa e poi ci saranno il primo novembre e l’8 dicembre, che qui è festa doppia, il 6 (festa della costituzione spagnola) e l’8 (Immacolata). Che strano! 😊
Non abbiamo ancora pensato a cosa poter fare , decideremo piú avanti, nel frattempo peró io ho giá chiesto ferie, non si sa mai!

E poi ci sará Natale 2018 che quasi sicuramente passeremo in famiglia, anche se io vorrei tanto passarlo al caldo, su una spiaggia tropicale. Chissá che non riesca a convincere Stefano una volta per tutte!

E voi avete giá programmato i vostri viaggi per il 2018?

 

Author

42 Comments

  1. Io anche sto già sognando i viaggi del 2018..sicuro ci saranno Londra e Parigi per le Fashion Week e sto progettando anche Los Angeles e Praga..ma spero siano molti di più!
    Molto belli i vostri progetti per il 2018!
    Ah Ginevra..io ci ho fatto l’Erasmus e ci ho lasciato un pezzo di cuore..forse non è la città più affascinante d’Europa (cioè non lo è sicuro), ma a me è piaciuto molto viverci!

    XOXO

    Cami

    http://www.paillettesandchampagne.com

    • alessia.1983 Reply

      allora dammi qualche consiglio per Capodanno su Ginevra! 🙂

  2. Bella idea quella di programmare iviaggi dell’anno….non ci sono mai riuscita a causa del lavoro, ma mi piacerebbe molto!

    • alessia.1983 Reply

      ehhhh di necessità virtu’! dovendo dare il piano ferie con mesi di anticipo ne approfittiamo per organizzarci. Vivendo all’estero e non avendo aiuti dobbiamo far coincidere i nostri viaggi con la chiusura della scuola del piccolo.

  3. Anche io scriverò un resoconto del 2017, come faccio ogni anno, e poi un post riguardante i desideri del prossimo anno. Questa volta, ho realizzato 2 sogni di viaggio!

  4. Bello che vi siete organizzati per tutto l’anno! Carino lui, così piccolo e ha già un amico a distanza 🙂 buon viaggio!

    • alessia.1983 Reply

      primo piano già saltato…William ha la febbre!!! ma abbiamo già rimediato con un biglietto last second per passare il Natale a Genova 🙂

  5. Mi hai fatto sognare ad occhi aperti 😍 Mi hai fatto una voglia pazzesca di viaggiare!

  6. Anche noi abbiamo una wish list 2018 non male!! Comunque a Genova andate all’acquario!!

    • alessia.1983 Reply

      io l’ho già visto almeno 5 volte (da quando l’hanno aperto immaginati, con la scuola, gli scout, le amiche, ecc) ma vorrei portarci William, anche se in generale un pò sono “contro” acquari e zoo..

  7. Noi purtroppo non riusciamo a fare programmi. Tutte le volte che li facciamo va sempre storto qualcosa 🙁

  8. Che mete meravigliose!! Vi auguro di riuscire a raggiungere tutti gli obiettivi che vi siete posti nel 2018! 😉

  9. Beata te che hai già programmato i viaggi dell’anno che verrà, io improvviserò!
    Buona giornata
    Alessia
    Style shouts

  10. Un bellissimo bilancio del 2017 e un fantastico programma del 2018!
    Anche noi abbiamo consegnato il nostro piano ferie e qualcosa bolle in pentola 😊

  11. Che bello questo programma, ci sono delle mete inedite e originali, bravi!! Io non so neppure cosa faccio questo capodanno, ma ho una meta in cantiere per Pasqua.. vedremo!

  12. Che bello poter fare piani già così in advance… Forse finita l’Università troverò anche io modo, magari!

  13. Io ti consiglio vivamente il Portogallo per agosto, noi siamo stati a Lisbona e Porto ma mi raccontano che l’Algarve sia bellissimo. Anch’io sto tirando le somme di quest’anno ma con un bimbo faccio più fatica a programmare anche perché si ammala regolarmente quando prenoto.

  14. Ciao!! Bellissima Malaga! Spero di visitarla presto anche io perché c’è un volo diretto da Berlino con easyjet!
    Se ti servono consigli sulla Sardegna, fammi sapere! Ci sono stata a Giugno e davvero ne vale la pena! Anche come prezzi è meno cara di quanto sembra, basta sapere come muoversi 🙂

  15. Quando leggo gli altrui programmi di viaggio, mi emoziono come una bambina! Sai quale delle mete che hai scelto mi ispira di più? Andorra. Anzi, Andorra sotto la neve, tra cioccolate calde e ciaspolate. Se vivessi in Spagna, probabilmente anche io mi fionderei lì per un weekend. Quello che ti consiglio per l”estate prossima è un on the road in Portogallo. Io l’ho fatto quest’anno per la seconda volta ed è stato magnifico. Il Portogallo lo è! Mi permetto di lasciarti il link a un mio post sull’argomento: http://www.italiaterapia.com/2017/09/04/portogallo-on-the-road/

    Spero che possa esserti utile 🙂

    • alessia.1983 Reply

      Si si l’on the road in Portogallo é nei nostri piani per il 2018. Leggo il post e ti chiederò consigli 🙂

  16. Ciao Alessia, complimenti per tutto!
    Anche io per il 2018 ho in programma un viaggio in Portogallo per l’estate da dare in moto e altre tappe scoprire nuovi luoghi e itinerari insoliti in Italia.

  17. Un articolo che comincia con una canzone di Lucio Dalla non può che essere un grande articolo 😉 Belli i tuoi progetti di viaggio. Capisco bene il “disagio” di partire in agosto, io anche ho sempre le ferie obbligate in quel periodo. La Sardegna resta sempre un paradiso!

  18. Complimenti per il trasferimento e in bocca al lupo per tutto! Io quest’anno spero vivamente di visitare Palermo, la sto adocchiando da tantissimo tempo! Buon anno!

  19. Ma che bello che vi siete conosciuti in Erasmus e che volete ritornare a Malaga! 😍 Anche il sono stata in Spagna in a Erasmus (a Salamanca) e sogno di ritornarci da quando sono tornata a casa! 😄

  20. Vi faccio i miei complimenti perché programmare i viaggi così in anticipo è veramente da campioni. Per l’estate ti direi di andare in Grecia. Ci sono stata due volte e avrai sicuramente l’imbarazzo della scelta tra l’entroterra, le isole egee e ioniche e la Calcidia.

  21. Programmare viaggi è la parte che più mi piace! Mi sento di avere in mano tutte le possibilità! E ora sono in questa fase per le vacanze estive di questo 2018 😊 buon anno pieno di viaggi!

  22. Tanti progetti, splendido! ^^ Comunque ti capisco in pieno per il fatto di essere stata peggio tu per il trasferimento del primo amico del tuo bimbo rispetto a lui stesso: penso che nella stessa situazione proverei la stessa cosa!

  23. Alessia il Portogallo é davvero meraviglioso. Io ho mangiato benissimo, soprattutto pesce, l´architettura é interessante e il fado commovente. Simtra imperdibile. A chi aspetti? se hai bisogno di consigli a disposizione!

Write A Comment