Nonostante il lunedì sia il giorno più brutto della settimana, devo dire che questa mattina c’è stato qualcosa che mi ha tirato su il morale. Alle 7:24, orario in cui solitamente prendo il primo mezzo per andare a lavoro, era già giorno. Basta un raggio di sole, qui cosa rara, e la giornata svolta. Intendiamoci, il lunedì mattina qualunque siano le condizioni meteorologiche rimane il giorno più odiato dal mondo intero, però vedere la strada, l’auotbus o le persone grazie ad  una luce naturale mi pone bene per il proseguo della giornata. Ormai anche alle 17:30 quando finisco di lavorare il sole tarda ad andar via e ti sembra che il tempo sia passato talmente in fretta  che sia già primavera. Certo che se poi a febbraio vedi colleghi in ufficio con le infradito ti ritrovi catapultato direttamente al 15 agosto.

Stefano

Author

Write A Comment